Vuoi essere una vera principessa nel giorno del tuo si? Allora valorizza la tua personalità!

IncantalupoSposa

Cara futura sposa,

questo articolo è pensato per te, soprattutto per tranquillizzarti in questo periodo intenso di preparativi prematrimoniali, un periodo che fa saltare i nervi anche alle donne più tranquille. Scommetto che stai attraversando anche tu questa stressante fase e allora leggi attentamente e mettiti in testa che

il giorno del matrimonio deve essere il più bello e il più felice della coppia, l’unico segreto è non indossare maschere che non ti appartengono!

Quando dico indossare, infatti, mi riferisco proprio all’aspetto estetico. Molte donne faranno parte della categoria acqua&sapone, molto semplici, bellezze naturali che non hanno bisogno di grandi aiuti estetici per raggiungere un alto livello di perfezione. Ebbene, proprio in questo caso, se sei tra queste, cerca di rimanere te stessa e di far riferimento alla tua semplicità, partendo già dalla scelta dell’abito.

Al contrario se sei sofisticata e originale, non cercare di indossare i panni della donzelletta pura di campagna, ma persegui il tuo ideale di bellezza.

Forse ti starai chiedendo perché in questo blog dedicato all’hair styling e al make-up bisogna parlare di personalità, abito e quant’altro. La risposta è semplice.

Noi addetti alla bellezza abbiamo il compito e il dovere di adattarci alla personalità e alle scelte  che ha già fatto la sposa (per es. abito in questo caso), solo tenendo presente tutti i fattori che vanno a creare il grande giorno potremmo fare davvero un bel lavoro.

Analizziamo, ad esempio, tre fattori importantissimi da tener presenti, cercando di abbinare un trucco e un parrucco adeguato.

  1. L’abito: come dicevamo, l’abito deve cercare di rispecchiare la personalità di chi lo indosserà e deve essere mostrato a noi, in foto o dal vivo, per capire che tipo di acconciatura e trucco andare a creare. Oltre lo stile dell’abito, la cosa fondamentale per noi, è il tipo di scollatura, che può essere frontale, posteriore, all’americana, a barca ecc. Ogni scollatura ha bisogno di una determinata acconciatura. Ma in linea di massima per le ampie scollature si cercherà di tenere la chioma sciolta o al massimo si creerà qualche treccia/coda laterale, in modo da coprire la pelle e lasciar fluire i capelli. Se si tratta di uno scollo più alto si opterà, invece, per un raccolto/semi raccolto. Per quanto riguarda il trucco, è importante visionare l’abito, perché la regola generale vuole che più sia pomposo l’abito più sobrio deve essere il trucco, evitando l’effetto trash/costume di carnevale. Al contrario, se l’abito si presenta estremamente semplice, si potrà esagerare un po’ di più col trucco, accentuando labbra o occhi, a seconda della fisionomia della sposa.
  2. Il tipo di cerimonia: interessa sapere anche questo perché a seconda che sia un matrimonio religioso o una cerimonia civile, bisognerà dosare i gradi di eleganza e maestosità sia nel trucco che nel parrucco. Ovviamente questo fattore è strettamente legato anche alla scelta dell’abito perché, di solito, chi sceglie la cerimonia civile non opta per il tradizionale abito bianco, ma più che altro per un tailleur dalle tonalità chiare, vestiti con gonna longette o anche tutoni particolari. Dunque, a seconda del capo d’abbigliamento scelto, sceglieremo acconciatura e trucco adeguato. Nel caso per esempio di un tailleur, rimarremo su un trucco e un’acconciatura semplice e piuttosto formale; con un tutone o un abito potremmo per es. scegliere di riutilizzare ed enfatizzare i colori presenti sui capi e optare per qualche chignon più particolareggiante.
  3. La stagione: questo è un fattore da non sottovalutare assolutamente. Se si opta per una data invernale, diciamo che si può scegliere di fare quasi tutto, ma non dimenticate mai gli agenti atmosferici imprevedibili, lì poi starà all’addetto alla bellezza scelto saper risolvere prontamente il problema. Se invece amate la bella stagione, un matrimonio vista mare ecc. state attente: il trucco deve essere neutro e duraturo durante la giornata (il sudore fa brutti scherzi) e anche le acconciature devono essere più che altro alzate, in modo tale da lasciar libero il collo. Da tener presente anche giornate ventose, umide ecc. Ogni aspetto deve essere calcolato in precedenza e se giunge improvviso bisogna essere in grado di contrastarlo con i giusti strumenti.

Sicuramente questi sono solo alcuni aspetti da tener in considerazione, ma la prima cosa, forse la più importante è quella di

Affidarsi a dei professionisti reali!

Infatti, la più grande percentuale del tuo stress verrà affidata nelle loro mani. Una volta trovati i giusti professionisti, vivrai la situazione prematrimoniale molto più tranquillamente perché non dovrai impazzire con tutti i preparativi, ma solo goderti il momento ed esprimere i tuoi desideri ad ogni professionista.

Spostando lo sguardo sul nostro settore specifico solo una cosa: non puoi venire una settimana prima del matrimonio e pretendere di esaudire tutti i tuoi desideri.

Noi abbiamo bisogno di qualche mese prima di tutto per risolvere e curare un’ipotetica chioma visibilmente rovinata, cercando quindi di raggiungere l’obiettivo finale dsiderato. Poi con le molteplici prove sarai sempre più soddisfatte e non dovrai accontentarti solo per mancanza di tempo!

Quindi altro consiglio

Dosa e organizza bene tutti i tempi a disposizione!

Se il giorno del tuo sì si sta avvicinando, datti una mossa e scegli il meglio.

Se scegli noi, sbrigati a venire in salone per una consulenza, la nostra agenda è strapiena, potremmo non avere spazio per te!

Giulio Incantalupo

Incantalupo Atelier

usercartchevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram